CHI E’ SALVO

Mi chiamo Salvatore Spoto, giornalista e scrittore. Sono nato a Catania. Dopo la maturità classica, ho raggiunto Reggio Emilia. Ho frequentato l’Università di Bologna, facoltà di Giurisprudenza. Qui è nato l’interesse per il Diritto romano e per la Medicina legale e Criminologia. Inizia l’avventura nel giornalismo: Gazzetta di Reggio, Rai, e la grande esperienza a Il Resto del Carlino. Dopo la laurea, vincitore di pubblico concorso, affronto la forte esperienza dell’Accademia Navale di Livorno, come Ufficiale Commissario in servizio permanente effettivo, interrotta da un incidente invalidante. Non mi scoraggio, il giornalismo torna a chiamarmi.

Mi sposo con la dolce Liliana. Riprendo la penna per scrivere sull’ancora giovanissima La Repubblica, sull’Espresso e su Panorama. Anno 1975 nasce mio figlio Orazio. Approdo al quotidiano Il Messaggero. Nel frattempo inizio il percorso di scrittore, felice di intingere la penna nell’inchiostro del sentimento.